Copy
  Scuola di Alta Formazione

  Educare
  all'Incontro
  e alla Solidarietà
"Non si può cambiare il mondo
se non si cambia l'educazione"


Papa Francesco
AL VIA IL GRUPPO "PRIMAVERA" DI EIS
Con l’anno nuovo EIS prosegue il suo lavoro di organizzazione di attività formative e di approfondimento sui temi della pedagogia dell’incontro e, in particolare, sull’approccio pedagogico del Service Learning.
È appena nato il gruppo “Primavera”, costituito da studenti o neolaureati che in questi anni sono stati protagonisti di percorsi di Service Learning in Italia, ma anche in Spagna o negli Stati Uniti.
Il gruppo si riunirà con cadenza mensile ed avrà l’obiettivo di sviluppare attività nell’ottica dell’apprendimento servizio e, contemporaneamente, di coinvolgere studenti, associazioni, cooperative presenti sul territorio.
Come primo passo per la costruzione di un gruppo di lavoro solido e motivato, il tutor della scuola di Alta Formazione, Dott. Consegnati ha proposto alcune attività che hanno migliorato il grado di conoscenza reciproca dei membri. Successivamente i componenti del gruppo hanno deciso di iniziare a lavorare su due progetti concreti.
Il primo intende migliorare la  dimensione comunicativa dei social media, attraverso un lavoro costante di diffusione di iniziative, riflessioni, foto e video. Si cercherà di creare una comunità virtuale attenta ad approfondire il Service Learning.
La seconda iniziativa si riferisce all’’organizzazione di un evento di informazione e diffusione del Service Learning, attraverso attività mirate per gli studenti. Per questo i componenti del gruppo primavera stanno individuando sia una location, che le migliori attività da fare per far avvicinare gli studenti al Service Learning.
Il gruppo proseguirà ad in incontrarsi due volte al mese. Nell’ultimo incontro ha partecipato una dottoranda della Lumsa di Economia, che ha trovato l’approccio del Service Learning di grande interesse  ed ha deciso di approfondirlo, anche dal suo punto di vista. Ci auguriamo che studenti e dottorandi di tutti i dipartimenti possano partecipare per apportare il loro contributo ed approfondire il Service Learning.
Attraverso l’impegno dei giovani, si intende dunque proseguire l’opera di diffusione del Service Learning in ambito accademico e sociale.
Per saperne di più e per far parte del gruppo potete contattarci al seguente indirizzo:  eis.segreteria@lumsa.it
CONCLUSA LA PRIMA FASE DELLA SPERIMENTAZIONE DEL MIUR SUL SERVICE LEARNING
Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha avviato, già dal mese di settembre, una sperimentazione nazionale in tre regioni (Calabria,Toscana,Lombardia) che ha l’obiettivo di diffondere e promuovere il Service Learning nella scuola italiana, statale e paritaria, di ogni ordine e grado. In questo momento si è appena conclusa la prima fase, che ha visto impegnato lo staff di EIS nell’organizzazione e realizzazione di un convegno di presentazione in ognuna delle regioni coinvolte, immediatamente seguita da un primo ciclo di incontri formativi. In questo modo oltre cento docenti hanno potuto non solo conoscere, ma già iniziare a progettare attività di service Learning nei loro contesti territoriali. Nei prossimi mesi le regioni proseguiranno la ricerca azione, attraverso la realizzazione di percorsi di Service Learning. A fine anno il MIUR ha previsto una grande manifestazione, nella quale tutte le scuole che hanno realizzato attività solidali, potranno presentare quanto fatto e confrontarsi su percorsi e risultati ottenuti.
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ATTRAVERSO IL SERVICE LEARNING: ALLA LUMSA SI PU FARE
Quest’anno la LUMSA ha offerto la possibilità di fare Alternanza Scuola Lavoro agli studenti delle scuole superiori, attraverso un vasto panorama di possibilità. Tra di esse compare il Service Learning, organizzato da EIS. Per organizzare al meglio questo primo anno sperimentale, lo staff di EIS ha deciso di accogliere le richieste provenienti solo da due scuole, i licei Caetani e Giordano Bruno, di Roma. Oltre quaranta ragazzi delle scuole superiori saranno impegnati nella fase di ricerca di un bisogno solidale da affrontare, dei contesti nei quali svolgere il proprio lavoro, di riflessione sugli apprendimenti svolti. In questo modo, come prevede l’approccio del Service Learning, impareranno facendo servizio alla comunità, si sentiranno protagonisti e svilupperanno impegno civico e sociale. Una bella opportunità di imparare, promuovendo l’incontro con l’altro. Al termine del percorso gli studenti presenteranno quanto fatto, sviluppando in questo modo anche le competenze più specificatamente relazionali e comunicative.
EIS PARTNER SCIENTIFICO IN UN PROGETTO MONDIALE IN BRASILE


La Scuola di Alta Formazione EIS, l’ Istituto Universitario Sophia ed il Centro mondiale Gen4 del Movimento dei Focolari (centro che si occupa della formazione dei bambini di età tra i 4 e gli 8 anni e della preparazione degli adulti educatori), in funzione di un accordo di partenariato si sono impegnati a sviluppare un Percorso formativo per Educatori dell’infanzia nel Movimento dei Focolari dal titolo “EDUxEDU – Educarsi per Educare”.
 
Il programma propone una formazione rivolta a tutti gli adulti che s’impegnano nella formazione dell’infanzia, con le seguenti finalità: promuovere la responsabilità dei singoli partecipanti e delle comunità territoriali nella formazione dei bambini; sostenere la costruzione di reti tra tutte le comunità territoriali coinvolte nel progetto; valorizzare il ruolo del bambino nel mondo come costruttore di rapporti di fraternità.
Per raggiungere questi obiettivi si è costituito un comitato scientifico coordinato da EIS incaricato della preparazione del percorso formativo, del monitoraggio e della valutazione.
Il programma di insegnamento, che ha una durata di due anni e coinvolge partecipanti provenienti dai 5 continenti,  è partito dal mese di gennaio 2017 in Brasile, con lo scopo di arrivare in 182 paesi.
La formazione ha luogo attraverso scuole di formazione di tipo presenziale ed anche attraverso l’accesso ad una piattaforma on-line a cura del Movimento dei Focolari.
 
Prima tappa: Brasile
 
Con lo scopo di attivare il progetto in fase di sperimentazione si è scelto come primo paese il Brasile.  Il programma ha avuto luogo in tre aree geografiche diverse: Sao Paulo, Recife e Belem de Parà. In ognuna di queste città si è svolta una Summer School che prevedeva 3 giornate di formazione intensiva ed una giornata di applicazione con i bambini. Complessivamente si son formati circa 600 educatori e si è creata una rete nazionale di esperti brasiliani composta da pedagogisti, psicologi ed operatori del mondo dell’infanzia. Ogni territorio attiverà le forze locali per la continuità della formazione degli educatori a secondo del bisogno, delle possibilità e dello stile culturale di ogni realtà.
Di seguito alcuni dei temi trattati: Educare oggi, le sfide educative ed il pensiero pedagogico di Papa Francesco; La comunità educativa; La cittadinanza attiva ed il mondo dell’infanzia; Educare all’interiorità; Promuovere l’autostima; Lo sviluppo emotivo e relazionale dei bambini; Educare giocando; La sofferenza nei bambini.
 
Prossime tappe: Italia, Austria, Svizzera
 
EDUxEDU Project continua senza sosta. Durante il mese di febbraio si è svolto un ulteriore incontro a Padova con educatori provenienti da tutta la regione del Veneto. Nel mese di marzo si realizzerà un weekend formativo a Vienna, che vedrà la partecipazione di educatori da Austria, Germania e Svizzera. L’ultima settimana di maggio invece si realizzerà la prima Summer School internazionale in Svizzera con partecipanti provenienti da tutto il mondo.
 
EVENTI EIS GENNAIO/FEBBRAIO
20/01/2017 -  "Le competenze in Azione", Liceo Scientifico E. Fermi, Crotone, in collaborazione con AVIS Calabria.
23/01/2017 - "L'approccio pedagogico del Service Learning", presentazione presso l'istituto comprensivo Piazzale della Gioventù, Santa Marinella.

7-8/02/2017 - si è incontrata, presso la sede di EIS, la componente italiana  del gruppo di ricerca costituitosi, su richiesta della Fondazione ‘Gravissimum Educationis’ della Santa Sede, con lo scopo di istituire un ‘Osservatorio internazionale’ sui temi della formazione dei leader educativi e della formazione dei formatori. La Fondazione ha individuato EIS come referente scientifico di tale progetto, che riguarderà le scuole e le università cattoliche del mondo.
8/02/2017 - “I nuovi orizzonti della passione educativa” forum rivolto ai Cardinali e agli Arcivescovi membri della Congregazione per l’Educazione Cattolica, provenienti a Roma da tutto il mondo. Nel programma del Forum anche la presentazione della Scuola di Alta Formazione EIS da parte del direttore, prof. Italo Fiorin.
9/02/2017 - si è svolto, presso l’università di Bologna, un incontro per la costituzione di una rete universitaria italiana del Service Learning. Per la LUMSA hanno partecipato la prof. Maria Cinque e il dott. Simone Consegnati, coordinatore delle attività di EIS.
10-11/02/2017 - Udine, si è svolto il corso di formazione e ricerca “L’educazione alla pace e alla cittadinanza glocale” organizzato dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, in accordo con la Regione Friuli Venezia Giulia.
In apertura è intervenuto il direttore di EIS, prof. Italo Fiori, sul tema “La scuola, luogo di formazione connesso alla realtà glocale e al tempo presente. Le ragioni, le esperienze concrete, le sfide.”
18/02/2017 - Corso di Formazione "SFidE", primo incontro dell'anno del corso promosso da FISM Padova e condotto da EIS


 
Condividi
Tweeta
Invia a un amico

Scuola di Alta Formazione EIS - Via della Traspontina n. 10 – 00193 Roma

Direzione - Prof. Italo Fiorin
eis.direttore@lumsa.it
(+39) 06-68.422.366

Segreteria - Dott.ssa Chiara De Marchis
eis.segreteria@lumsa.it
(+39) 06-68.805.372 / 4
22.305







This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Scuola di Alta Formazione - EIS · Via traspontina, 10 · Rome, Rm 00193 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp