Copy
Full Day Srl - Provider ECM Agenas (ID 1938)
Via La Spezia, 67 - 00182 Roma
Tel.: 06 7028181 - Fax: 06 7010905
Email: fullday@fullday.com - iscrizioni@fullday.com

 
View this email in your browser

La Famiglia nella società che cambia

29 e 30 Gennaio 2016

Cattolica - Riccione

 
Il convegno si propone di individuare, nella complessità delle questioni relative alla famiglia, un punto di vista che dischiuda nuove prospettive operative per le politiche, i servizi e le azioni sociali.
 
La famiglia vista come una relazione sociale “piena”, in grado di coinvolgere esplicitamente o implicitamente tutte le dimensioni della generatività, nei suoi aspetti biologici, sociali, simbolici e relazionali.  È l'idea della famiglia come sistema, come soggetto di relazioni e di reti, che costituisce l’ottica con cui, in primo luogo, si progettano e si strutturano i sistemi di welfare locale. La famiglia come “paradigma del cambiamento”. Un cambiamento sociale, economico e culturale con il quale le famiglie si trovano a fare i conti, causa del progressivo indebolimento dei legami sociali a cui non sembra essere ancora seguito un contestuale adeguamento del sistema dei servizi pubblici, caratterizzati dalla frammentazione delle politiche, la perdurante debolezza dei processi partecipativi e di progettazione condivisa. E' necessario pertanto ripensare i servizi pubblici e i soggetti impegnati nel lavoro sociale ed educativo come luoghi in cui la comunità locale impara a leggere le sue sfide e a ripensare i suoi percorsi.  Nel vissuto delle famiglie, nelle relazioni e nei valori che le tengono unite, emergono nuove sfide che investono la qualità delle relazioni affettive, il bisogno di nuovi servizi e di nuovi diritti, la necessità di preservare l'autonomia individuale e le diverse dimensioni di normalità che compongono la famiglia di oggi.
 
Il Centro per le Famiglie distrettuale, come principale snodo della rete di servizi pubblici in favore delle famiglie, ha pertanto ritenuto strategico organizzare un convegno sulla pluralità delle nuove forme di famiglia nella società che cambia, avendo maturato l'esigenza, ormai sempre più condivisa in ambito sia sociale, sia culturale, giuridico e politico, di dover avviare un percorso di confronto, riflessione e discussione di quelle complesse trasformazioni che caratterizzano la nostra contemporaneità.
Obiettivo prioritario è raccogliere riflessioni per sostenere, comprendere e gestire il cambiamento nei legami, nell’educazione dei figli e nei servizi.
 
Ai relatori sarà dato spazio per affrontare le tematiche dell’evoluzione sociale, delle alleanze educative, anche nella progettazione pedagogica e delle emozioni dei bambini, nonché del rapporto di filiazione alla luce del nuovo diritto di famiglia.
 
Il convegno, caratterizzato da un taglio organizzativo decisamente multidimensionale rispetto alle professionalità coinvolte, si suddividerà in due giornate: nella prima giornata verranno affrontati maggiormente gli aspetti giuridici e psicologici, nella seconda verranno trattati quelli sociali, educativi e pedagogici.
 
Il pomeriggio conclusivo sarà dedicato alle famiglie che avranno modo di ascoltare e confrontarsi con i relatori su ciò che è emerso nei lavori precedenti, aprendo a ulteriori interrogativi e a nuove possibili strategie educative.

                                                                                 

 
Accreditamento ECM Agenas (8 crediti) per le professioni di:
Assistente Sanitario - Educatore Professionale - Infermiere - Infermiere Pediatrico - Logopedista -  Medico Chirurgo (discipline di riferimento: Neonatologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Pediatria-Pediatri di Libera Scelta, Psichiatria, Psicoterapia), Ostetrica/o,
Psicologo (
discipline di riferimento: Psicologia, Psicoterapia), Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Terapista Occupazionale
 
L'evento prevede inoltre il rilascio dei crediti per formazione continua per assistenti sociali e i crediti formazione permanenti per avvocati.