Copy

AIOL - Associazione Italiana
di Oceanologia e Limnologia

Cari soci e amici dell'AIOL,
 
in apertura di questa ultima edizione delle BN 2021 riportiamo un messaggio del Presidente.
Evidenziamo inoltre importanti aggiornamenti riguardanti il prossimo Congresso dell’AIOL, le attività della SEFS, interessanti opportunità di lavoro e studio per giovani ricercatori e alcune novità editoriali. 
 
Cogliamo l'occasione per augurare a tutti una serena pausa natalizia e un nuovo anno che possa davvero permetterci di riconquistare e migliorare la qualità delle nostre vite.
 
Nico Salmaso, Domenico D’Alelio, Monica Tolotti

Messaggio del Presidente ai Soci e colleghi AIOL
 
Il 2021, seppur tra molte difficoltà dovute al perdurare della pandemia, è coinciso con la ripresa delle attività AIOL sia sul fronte congressuale sia sul fronte delle iniziative dedicate ai giovani. Nonostante l’organizzazione interamente online, il XXV Congresso AIOL, tenutosi tra fine giugno e inizio luglio, ha riscosso un fortissimo interesse sin dal suo primo annuncio, vedendo la partecipazione di oltre 100 ricercatori e numerosi ospiti stranieri. A questo riguardo, il coinvolgimento proattivo dei soci AIOL nell’organizzazione delle sessioni speciali si è rivelato un sistema efficace nella promozione di un dibattito vivace su tematiche “calde” di forte e ampio interesse. La diversità delle tematiche proposte costituisce uno specchio di quelle che sono le tematiche di ricerca maggiormente attive nel nostro paese. Questa formula, ormai ampiamente collaudata in molti ambiti congressuali internazionali e nazionali, sarà mantenuta anche nelle prossime edizioni dei congressi AIOL.
Analogamente, il XVII Incontro dei Dottorandi in Ecologia e Scienze dei Sistemi Acquatici, pur se organizzato lo scorso aprile interamente online, ha visto la partecipazione di oltre 90 ricercatori, tra cui 56 relatori junior. Una selezione dei lavori è in via di pubblicazione in un numero speciale della rivista ufficiale dell’Associazione, Advances in Oceanography and Limnology, https://www.pagepressjournals.org/index.php/aiol/.
 
Inutile nascondere che il 2021 è stato il banco di prova per l’organizzazione degli eventi AIOL e delle attività sociali e previste dallo Statuto in modalità totalmente da remoto. Tutto ciò ha richiesto il totale adeguamento delle norme definite nello Statuto e nel Regolamento, norme che prevedevano lo svolgimento di tutte le attività sociali in persona, tra cui l’Assemblea dei Soci, l’approvazione dei bilanci, e il rinnovo delle cariche sociali tramite votazione segreta. Ci piacerebbe tuttavia poter vedere e interpretare questo processo di adattamento alle condizioni pandemiche come un processo di rinnovamento delle modalità di attuazione delle attività sociali dell’AIOL. Un processo che richiede il coinvolgimento proattivo dei Soci.
 
Tutto ciò nella consapevolezza che da questo processo di rinnovamento sta emergendo un’Associazione più snella e reattiva, in grado di promuovere tutte le attività sociali utilizzando diversi formati organizzativi. A questo riguardo, possiamo già anticipare che il XXVI Congresso dell’AIOL si terrà tra la seconda metà di giugno e l’inizio di luglio 2022 in modalità molto probabilmente ibrida. A causa del perdurare della situazione di incertezza che caratterizza l’evoluzione della pandemia, non è stato ancora possibile definire con certezza la sede congressuale e le attività sociali legate all’evento. Informazioni più precise saranno fornite nelle prossime Breaking News.
 
In conclusione di questo messaggio di fine anno, vorrei ringraziare il Vice-Presidente, Domenico D’Alelio, e tutti i membri del CdP, Segreteria e Tesoreria, per la disponibilità ed entusiasmo con cui hanno accettato di supportare e condividere la gestione dell’AIOL in questo difficile biennio. Vorrei in particolare ringraziare i due membri uscenti del CdP, Alessandro Cau e Aldo Marchetto, per il sostegno e la collaborazione assicurati in questi ultimi 2 bienni. Nel contempo, faccio i miei migliori auguri di buon lavoro ai due nuovi consiglieri, Michela Rogora e Cecilia Teodora Satta che, ne sono certo, continueranno con efficacia ed entusiasmo a sostenere la mission dell’AIOL nel prossimo mandato 2022/2023.
 
Un caro saluto
 
Nico Salmaso
Presidente AIOL
2020/21 – 2022/23

XXVI Congresso AIOL – Annuncio

 

Il XXVI Congresso dell’Associazione Italiana di Oceanologia e Limnologia si terrà nel periodo tra la seconda metà di giugno e l’inizio di luglio 2022.

Considerata la forte situazione di incertezza che tuttora condiziona le modalità di organizzazione degli eventi in persona, il Consiglio di Presidenza dell’AIOL si è già attivato per individuare una sede che possa offrire le migliori condizioni per organizzare un evento almeno in modalità ibrida.

La struttura organizzativa seguirà quella inaugurata negli ultimi due eventi congressuali, ovvero con sessioni libere e sessioni speciali promosse dai Soci.
Il Congresso sarà anticipato da un workshop dedicato ai giovani ricercatori su tematiche scientifiche che potranno essere individuate dai Soci junior. Maggiori dettagli saranno forniti nelle prossime Breaking News.

La pubblicazione della prima circolare è attesa tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio 2022.






Europonds updates

Dear colleagues, dear friends,

Attached please find the December-2021 Europonds freshproject updating, for dissemination among the members of your societies.

 
Best regards,
Toni
Updates
Prof. Dr. Antonio Camacho
Chairperson - European Federation for Freshwater Sciences (EFFS)
Full Professor on Ecology - University of Valencia
 
Joint Aquatic Sciences Meeting (JASM2022)

Grand Rapids, Michigan, USA, May 14-20, 2022

Dear all,
The abstract submission is now open for the 2022 Joint Aquatic Sciences Meeting (JASM2022):
Call for abstract

The deadline to submit an abstract is January 10th, 2022 at 11:59 pm ET.

The JASM Program Committee invites abstracts for symposium presentations, contributed papers, posters, and other sessions which support the conference theme. The list of scientific sessions, integrative events, and pre-conference workshops for the JASM2022 is available here:

Scientific Sessions

Authors will be asked to select up to three sessions (symposium and/or contributed) when submitting their abstract. We encourage ASLO members to submit abstracts for in-person or virtual presentations. Please note, only one abstract per first author is allowed for symposia or contributed sessions, with the exception that an author may present a second presentation in a designated Diversity, Equity and Inclusion (DEI), Outreach or Education themed session. These sessions are noted with an * on the session list. A list of all the session and session descriptions are on the website.

JASM 2022 co-sponsored by ASLO and the partner societies of the Consortium of Aquatic Science Societies, will be held in Grand Rapids, Michigan, USA May 14-20, 2022.
The conference theme is “Rapid Changes 〜 Collaborative Solutions.” JASM 2022 will employ a hybrid meeting model to create an exciting in-person event but also provide access to content for those unable to travel to Grand Rapids.

 

CASS Member Societies:

  • American Fisheries Society
  • Association for the Sciences of Limnology and Oceanography
  • Coastal and Estuarine Research Federation
  • Freshwater Mollusk Conservation Society
  • International Association for Great Lakes Research
  • North American Lake Management Society
  • Phycological Society of America
  • Society for Freshwater Science
  • Society of Wetland Scientists
Assegni di ricerca junior

"Studio dell’evoluzione di fronti di clorofilla"

Bando 24/2021 - Concorso pubblico per titoli e colloquio per il conferimento di n. 1 assegno di ricerca junior sul tema “Studio dell’evoluzione di fronti di clorofilla tramite integrazione di modelli ad alta risoluzione, radar HF e assimilazione dati” - “Study of the evolution of chlorophyll fronts through high resolution models, HF radars and data assimilation” per la Sezione di Ricerca Oceanografia – OCE dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS.
 
Nuova scadenza presentazione domande: 21 Gennaio 2021 / New deadline: 21.01.2022

Bando e relativi allegati sono disponibili al seguente link: 
 
Bando

"Modellistica degli ecosistemi marini"
 
Bando 20/2021 - Concorso pubblico per titoli e colloquio per il con ferimento di n. 3 assegni di ricerca junior dal titolo “Modellistica degli ecosistemi marini” - "Modeling of marine ecosystems" per la Sezione di Ricerca Oceanografia – OCE dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS.

Nuova scadenza presentazione domande: 21 Gennaio 2021 / New Deadline: 21.01.2022

Bando e relativi allegati sono disponibili al seguente link: 
 
Bando
             

Post-doc position in high-mountain hydrology
Free University of Bolzano
 
Dear all,  
We announce the call for a two years post-doc position in high-mountain hydrology. The researcher will be involved in the Euregio project titled ROCK-ME (Geochemical response of Alpine Rock Glaciers to global warming: hydroecological consequences of trace element Export), and will be employed at the Faculty of Science and Technology of the Free University of Bozen/Bolzano (Research assistant, gross annual remuneration: 24200 €).
 
We are looking for a hydrologist, hydroecologist and/or hydrogeologist, familiar with field activities in the mountains and skilled in (or willing to learn) hydrological modelling. Experience in water chemistry and stable water isotopes analyses, and knowledge of alpine geomorphology and stream ecology will be positively considered in the selection.
 
The call is available at the following link:

 
Post-doc call
Please contact me (stefano.brighenti@unibz.it, +393474806941) for any further information.
 
Stefano Brighenti
Post-doc researcher,
Free University Bozen/Bolzano
https://www.unibz.it/it/

PhD opportunity
for an ecological research in the LTER network of Israel
,
 
Dear all, 
We are seeking for an excellent Ph.D. candidate for an ecological research in the LTER network of Israel.

Research title: How do rainfall regimes determine the structure, function and stability of natural and man-made ecosystems in Israel: implications for management uder changing climate.
 
The major aim of this research is to study how variable patterns of rainfall pulses (rainfall regime) feed the ground water reservuar available for biological actitvty, shape the relationships between soil and vegetation fuctions and activate pulses of primary production.
 
The research will be carried out in LTER (long term ecological research) sites distributed along the rainfall gradient of Israel and will cover various ecosystems and landuses from subhumid manmade conifer forests and natural woodlands, through semiarid conifer forests and runoff harvest forests, and up to desert shrublands and savannas.
 
The study aims to improve the understanding and predictive capacity regarding the effects and threats of rainfall regime alterations on Israel's ecosystems, and develop management tools to mitigate climate change impacts.

If this project suits your expertise and interest, please contact Dr. Yagil Osem, Department
of Natural Resources, Volcani Institute, Rhishon LeZion, Israel. email: yagil@agri.gov.il
 Amit Batar, ILTER IMO officer
ILTER International Management office (IMO)
International Long Term Ecology Research Network (ILTER)
(https://www.ilter.network/organization/governance)
Hokkaido University, Sapporo, Japan
imoilter.nexus@gmail.com




 

News editoriali
Una rete per lo studio di lungo termine


Monitorare e comprendere la dinamica e la funzionalità degli ecosistemi a diverse scale spaziali e temporali è fondamentale per valutarne lo stato e gli adattamenti ai cambiamenti globali e per poter definire meglio le strategie di gestione, protezione e conservazione.

Questo è alla base delle attività scientifiche che vengono svolte nei siti appartenenti alla Rete Italiana per la Ricerca Ecologica di Lungo Termine (LTER-Italia), della quale è stato pubblicato un volume che presenta le attività ed i risultati dei primi quindici anni di vita.

“Il volume offre un quadro aggiornato delle diverse attività condotte dalla Rete LTER-Italia durante i suoi primi 15 anni e spazia dagli aspetti storici, scientifici e divulgativi a quelli politici e sociali”, spiega Mariangela Ravaioli, dirigente di Ricerca associata al Cnr-Ismar, fra i fondatori della Rete. “I risultati acquisiti in questi anni evidenziano come i sistemi terrestri ed acquatici, specialmente quelli marini, abbiano meccanismi di funzionamento differenti che si manifestano anche nelle loro diverse risposte ai cambiamenti climatici e all’attività antropica”, sottolinea Maria Grazia Mazzocchi, ricercatrice senior della Stazione Zoologica Anton Dohrn e vice-coordinatore della Rete.

Il volume, frutto di un grande sforzo collettivo di oltre 400 autori, è ad accesso aperto, e si rivolge a tutti coloro che siano spinti da interesse a conoscere le ricerche su biodiversità ed ecosistemi in Italia e a prendersi cura della diversità e della bellezza del nostro territorio, insieme alle sue tante problematiche.

Riferimenti volume: La Rete Italiana per la Ricerca Ecologica di Lungo Termine. Lo studio della biodiversità e dei cambiamenti (2021)   

a cura di Capotondi L., Ravaioli M., Acosta A., Chiarini F., Lami A., Stanisci A., Tarozzi L., Mazzocchi M.G. © CNR Edizioni, 2021 - DOI: 10.5281/zenodo.5570272. ISBN versione on-line: 978-88-8080-214-3,  ISBN versione a stampa: 978-88-8080-208-2

Editing e composizione: Cnr-Irpps (Cristiana Crescimbene
e Laura Sperandio).



 

Per informazioni:
Giorgio Matteucci, direttore Cnr - Ibe,  email: giorgio.matteucci@ibe.cnr.it 
Lucilla Capotondi, Cnr-Ismar, email: lucilla.capotondi@bo.ismar.cnr.it
Maria Grazia Mazzocchi, Stazione Zoologica Anton Dohrn (Szn), email: grazia.mazzocchi@szn.it
Mariangela Ravaioli, Cnr-Ismar, email: mariangela.ravaioli@bo.ismar.cnr.it
Leone Tarozzi, Cnr-Ismar, email: leone.tarozzi@bo.ismar.cnr.it


Il volume è interamente disponibile al seguente link: 

Pdf libro
L'annuncio completo della pubblicazione è disponibile sul sito del cnr al seguente link: 
cnr news




 

News editoriali
Scienziati in cammino verso una visione ecologica di scienza e natura

 

Il 21 dicembre 2021 esce , sulla rivista Visions For Sustainability, lo Special Issue "Scientists moving between narratives towards an ecological vision”, curato da tre ricercatrici del Cnr Alba L'Astorina del Cnr-Irea, Caterina Bergami e Amelia De Lazzari del Cnr-Ismar, e da Elisabetta Falchetti di ECCOM.

Il volume è totalmente dedicato al Cammino di Feudozzo, organizzato nel 2019 dalla Rete di Ricerca Ecologica a Lungo Termine  LTER-Italia, coordinata dall'Ente, e documenta le riflessioni condivise nel corso di cinque giorni di seminari, laboratori, attività di meditazione, che hanno coinvolto artisti, epistemologi, fotografi, scienziati di diversi ambiti, contribuendo a confrontare modelli di pensiero diversi e complementari.


Quello di Feudozzo è uno degli ultimi Cammini LTER che la Rete promuove fin dal 2015 allo scopo di condividere in maniera informale e con un ampio pubblico le attività di ricerca dei suoi siti.

Tra gli autori del volume anche Alessandra Pugnetti, Bruno Petriccione, Mario Giampietro, Giuseppe Barbiero, Alice Benessia, Sista Bramini, Bruno D'Amicis e Francesca Guida.

 

Per informazioni:
Alba L'Astorina, CNR - Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente
lastorina.a@irea.cnr.it


Lo special issue è disponibile al seguente link: 

Special issue
L'annuncio completo della pubblicazione e maggiori informazioni sui cammini LTER sono disponibili ai seguenti link: 
cnr news
Cammini LTER

Collective positioning
The Mediterranean Sea we want


Segnaliamo la pubblicazione del paper The Mediterranean Sea we want, un contributo collettivo allo Special Issue Ocean Decade on Global South della rivista Ocean and Coastal Research (Volume: 69 Supplement 1)

Il paper è disponibile al link della rivista: 
Paper pdf

Monografia
Coastal Ecosystems in Transition

 

Segnaliamo l'uscita della monografia  "Malone T., Malej A., Faganeli J., (Eds) Coastal Ecosystems in Transition: A Comparative Analysis of the Northern Adriatic and Chesapeake BayAmerican Geophysical Union, Geophysical Monograph 256pp.,  ISBN: 978-1-119-54358-9", la quale esplora la risposta alla pressione antropica degli ecosistemi costieri. 



Maggiori informazioni e l'elenco dei contenuti sono disponibili al seguente link: 
Monografia



Online survey
Global lake restoration

 
The United Nations World Water Quality Alliance (WWQA) is collecting via an online survey the experiences of practitioners working to address water quality impairment and other pressures on lake ecosystems.

If you have not already seen this survey request, do please have a look to see if you can fill in: I think you probably have some great experiences from Italy that could be added.

Please feel free to forward to colleagues working on lake restoration. The survey takes only 10-15 minutes, and the results will be used to draft a White Paper on Lake Restoration, your name will be included in the co-author list and you will be invited to workshops to discuss this work and future steps.

This is a nice opportunity to connect to the global lake restoration community!

Kind regards,
Sandra


Sandra POIKANE
European Commission,
DG Joint Research Centre Directorate D – Sustainable Resources
Unit D2 Water and Marine Resources
Survey
UN WWQA
Iniziativa di raccolta
immagini fotografiche per AIOL

 
Cari Soci e amici dell'AIOL,
 
con questa comunicazione abbiamo il piacere di dare il via ad un'iniziativa di raccolta di immagini fotografiche inerenti a vari aspetti degli ecosistemi di acqua dolce e marini, con preferenza per siti che sono stati , o sono attualmente, oggetto di studio da parte dei soci AIOL o di altri ricercatori/enti.  
 
L'iniziativa nasce dall'esigenza di disporre di immagini libere da copyright per le varie iniziative e attività AIOL. Inoltre, la circolazione delle immagini e delle informazioni allegate contribuirà a metter in risalto e divulgare in ambito AIOL ed esternamente i siti e le attività di ricerca di soci, studenti, simpatizzanti.

Le immagini potranno essere inviate alla casella di posta elettronica della Segreteria AIOL (segreteria.aiol@gmail.com) utilizzando l'apposito modulo. 

Le immagini raccolte potranno essere riprodotte e utilizzate da AIOL per il sito, BN e rivista AIOL, i contributi AIOL sui social network, oltre che per la realizzazione di iniziative di outreach, divulgazione, promozione promosse dall'Associazione. Ogni immagine pubblicata citerà il nome dell'autore.

Il regolamento completo dell'iniziativa, riguardante anche il trattamento dei dati personali, e il modulo di partecipazione sono riportai ai seguenti link:
 
Regolamento
Modulo di partecipazione
Il Consiglio di Presidenza AIOL
segreteria.aiol@gmail.com
Advances in Oceanography
and Limnology

 
 Call for papers


 
       The Advances in Oceanography and Limnology is
      the official publication of the Italian Association of
      Limnology and Oceanology.

 
AIOL journal
The AIOL Journal publishes original research articles and reviews on different topics and novel discoveries in the fields of limnology and oceanography. Papers may deal with different physical, chemical and biological aspects, including biomolecules, populations and communities, ecosystem functioning and interactions between global change and ecosystems.

The Journal is indexed in Scopus, Biological Abstracts, BIOSIS previews, Zoological Record, DOAJScimago, Q2 in Aquatic Science
 
The Journal is open access and is supported by the Associazione Italiana di Oceanologia e Limnologia and the Stazione Zoologica Anton Dohrn, Napoli.
 
Proposals for the publication of special issues as guest editors should be addressed to the editors in chief, apusceddu@unica.it (oceanology) and nico.salmaso@fmach.it (limnology).
AIOL Breaking News Policy
La mailing list delle Breaking News AIOL comprende 622 iscritti.
Website
Website
Twitter
Twitter
Facebook
Facebook
Copyright © AIOL - Associazione Italiana di Oceanologia e Limnologia, All rights reserved.

Our mailing address is:
segreteria.aiol@gmail.com

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

 






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
AIOL · Largo Tonolli 50 · Pallanza (Verbania), Italy 28922 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp