Copy
A SUD A KATOWICE 
SEGUI LA COP24 !
View this email in your browser

Al via in Polonia la Cop24 sui cambiamenti climatici

 

Si celebra dal 3 al 14 dicembre in Polonia, a Katowice, in Polonia, la 24° Conferenza delle Parti ONU sui Cambiamenti Climatici, con la partecipazione dei rappresentanti di oltre 190 governi. In arrivo, secondo il Ministro dell'Ambiente polacco Jan Szyszko, circa 30.000 delegati da tutto il mondo. La scelta della Polonia come sede per questa Conferenza delle Parti lancia un segnale non positivo: in prima linea per l'utilizzo del carbone come fonte energetica strategica, il paese che presiede il prossimo meeting non è un esempio di azione virtuosa per il contrasto ai cambiamenti climatici. Eppure, dagli allarmi lanciati negli ultimi mesi dall'IPCC alle cronache del nostro paese, è chiaro che gli impatti del climate change sono sempre più incontrollabili e devastanti.

A tre anni dalla sigla a Parigi dell’Accordo globale sul clima, l'implementazione delle misure previste langue ed è sempre più urgente discutere e definire le regole necessarie alla sua attuazione, definendo obiettivi nazionali di riduzione in linea con i target raccomandati dall'IPCC.

_______________________________________________________________

SEGUI I NOSTRI CANALI WEB

Twitter
Facebook
Website
YouTube

RICEVI I BOLLETTINI
DALLA COP24

 

A Katowice sarà presente una delegazione dell’Associazione A Sud che seguirà le negoziazioni, i forum di discussione e le mobilitazioni, riportando aggiornamenti e notizie dalle giornate della Cop. Fino alla giorno di chiusura invieremo periodicamente un bollettino con le principali novità, interviste ed approfondimenti sulle tematiche in discussione.
_____________________________

Per ricevere gli aggiornamenti:

Clicca qui
CONTATTI E INTERVISTE
DA KATOWICE:


Marica Di Pierri
+39 348 6861204
 
Alessandro Coltrè
+39 389 1786343 
 

L’AGENDA ISTITUZIONALE

 

La Cop24 è chiamata a stabilire le regole e le procedure per l'implementazione dell'Accordo di Parigi e a facilitare il dialogo tra le parti per rafforzare gli sforzi globali per ridurre le emissioni attraverso l'aumento delle ambizioni dei singoli Paesi firmatari. All'agenda istituzionale è affiancata l'agenda dei side events, che individuano alcune giornate tematiche organizzate in workshop e plenarie.

L’AGENDA SOCIALE


Nei giorni della Conferenza si terranno diverse iniziative e forum di discussione organizzate dalla società civile. La giornata di mobilitazione globale sarà l'8 dicembre, con molte manifestazioni in programma in tutto il mondo. L'appuntamento di piazza a Katowice, la  March for Climate, inizierà a partire dalle 12.00.

Vai al sito della manifestazione

AGENDA UFFICIALE
SIDE EVENT HANDBOOK
EVENTI IN ITALIA
Nel mese della COP anche in Italia si terranno iniziative, eventi e mobilitazioni tematiche sulla giustizia climatica. Eccone alcuni:
 
  • 08 DICEMBRE - ITALIA / Giornata nazionale di mobilitazione, con eventi, azioni e manifestazioni in diverse città italiane.
  • 13 DICEMBRE - ROMA / Politiche estrattiviste e cambiamenti climatici. Una charla con le attiviste ecuadoriane Salomè Aranda e Ivonne Ramos.
  • 18 DICEMBRE - ROMA / Presentazione del Dossier Profughi Ambientali, a cura di A Sud/CDCA, nell'ambito della Giornata Internazionale per i diritti dei Migranti.

Scopri tutti i dettagli su www.asud.net
GLI ULTIMI REPORT SCIENTIFICI
 

WMO

L'Organizzazione Meteorologica Mondiale ha diffuso a novembre i dati sulla concentrazione media di Co2 in atmosfera, che ha raggiunto il record assoluto di 405,5 ppm nel corso del 2017 rispetto alle 403,3 del 2016. Un livello mai registrato, con un aumento del 146% rispetto ai livelli pre-industriali. Secondo il WMO “i livelli di gas serra segnano l'inizio di una nuova era climatica

 

IPCC

Il panel di esperti della UNFCC ha diffuso ad ottobre il report sugli impatti dell'aumento di temperatura media globale a +1,5° avvertendo che per limitare a +1,5° il riscaldamento globale richiede cambiamenti radicali in tutti gli aspetti dell'economia e della società e il dimezzamento delle emissioni di gas serra entro il 2030, per arrivare all'abbattimento completo entro il 2050.

LE NOSTRE ANALISI
CLIMA ESPLOSIVO: L'ULTIMO REPORT IPCC
E L'ITALIA


di Cecilia Erba per A Sud
 

Dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030 e abbatterle del tutto entro il 2050: solo così potremo mantenere il riscaldamento globale entro la soglia cruciale di +1,5°C. Abbiamo 12 anni per agire o sarò troppo tardi.


Leggi tutto
CAMBIAMENTI CLIMATICI: UNA QUESTIONE DI GIUSTIZIA SOCIALE

di Maria Marano per A Sud


 L’IPCC sottolinea, nel nuovo report pubblicato lo scorso 8 ottobre sottolinea che le azioni per contenere il riscaldamento globale riguardano non solo il clima ma anche la riduzione della povertà nel mondo e lo sviluppo sostenibile.


Leggi tutto
FOCUS CARBONE
POLONIA A TUTTO CARBONE

La scelta di celebrare la Cop24 in Polonia, il cui modello energetico è a tutto carbone. Negli ultimi giorni diverse azioni e mobilitazioni hanno sollevato agli occhi della comunità internazionale l'incoerenza del paese anfitrione di questa Conferenza sul clima. Qui l'intervista realizzata a metà novembre a  Marek Jòzefiak, uno degli
attivisti di Greenpeace che pochi giorni fa hanno scalato la più grande centrale a carbone di Europa, a Belchatow, per chiedere l'abbandono del combustibile fossile più inquinante.


"Servono soluzioni reali per la crisi climatica e non provvedimenti fake"

INTERVISTA A MAREK JOZEFIAK
di Alessandro Coltrè per A Sud 
COALIZIONE CLIMA: APPELLO ALL'AZIONE
Il cambiamento climatico è ormai una realtà che sta già colpendo persone, comunità, ecosistemi, provocando vittime e sofferenze. Gli scienziati, con il recente rapporto speciale IPCC, ci dicono che per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C abbiamo bisogno di mettere in campo azioni senza precedenti.                                                

Leggi tutto        Sito della Coalizione
Hai ricevuto questa mail perché sei iscritto alla Newsletter di A Sud

Se non vuoi più ricevere le nostre comunicazioni
manda una mail con oggetto "CANCELLAMI"
all'indirizzo segreteria@asud. net

Se invece vuoi iscriverti clicca qui 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


INFO E CONTATTI CON L'ASSOCIAZIONE
segreteria@asud.net
www.asud.net