Copy
Ambiente&Conflitti
LA NEWSLETTER DEL CDCA
Non ti piace leggere in mail?
Leggi il bollettino on line

AMBIENTE&CONFLITTI                                             NUMERO 0
NEWSLETTER MENSILE
www.cdca.it
 

Il primo bollettino mensile interamente dedicato ai conflitti ambientali è a cura del CDCA, il Centro Documentazione Conflitti Ambientali aperto a Roma dal 2007. Approfondimenti, analisi, novità dai territori e aggiornamenti continui dall'Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali, prima piattaforma web interattiva, di consultazione gratuita e mappatura partecipata dedicata alle vertenze territoriali in Italia.

Facebook
Twitter
Website
L'ATLANTE ITALIANO DEI CONFLITTI AMBIENTALI
I NUOVI CASI MAPPATI
 

L'implementazione di progetti per  la produzione di energia eolica, senza pianificazione territoriale, adeguata regolamentazione e inclusione delle comunità locali, sta compromettendo la vocazione turistica e agricola dell'Alta Irpinia. 
 

A causa dei grandi quantitativi di rifiuti che si prevede di smaltirvi, il Cementifico di Matera rischia di diventare un vero e proprio inceneritore a pochi km dalla città e dal Parco della Murgia. L'impianto risale agli anni '70.
 
ULTIMI AGGIORNAMENTI
 
NAVIGA SULLA PIATTAFORMA E SCOPRINE LE FUNZIONI
Expo: Giuseppe Sala indagato per falso
L’inchiesta riguarda la Piastra di Expo 2015, l’infrastruttura realizzata nel sito di Rho Pero dalla Mantovani. 
Leggi tutto
Amianto, arriva il testo unico 
A 24 anni dalla legge che ha stato bandito l’amianto arriva un Testo Unico che riordina e integra centinaia di provvedimenti.
Leggi tutto
L'UE controllerà le emissioni del trasporto marittimo
Approvato il regolamento UE sulle emissioni di CO2 generate dal trasporto marittimo.
Leggi tutto
I Piedi Neri riconquistano le loto terre sacre
Continua la lotta dei nativi americani per strappare le loro terre sacre all'industria dei combustibili fossili
Leggi tutto
Acque reflue: multa UE da 62 milioni
L'Italia non ha ancora garantito lil trattamento per 80 dei 109 comuni oggetto della prima sentenza del 2012
Leggi tutto

 
SEGNALI 2016: il rapporto UE sulla mobilità
Gli effetti negativi del sistema dei trasporti su ambiente e salute nel report dell'Agenzia Europea dell'Ambiente
Leggi tutto
Ue: 467mila morti l’anno per inquinamento e smog
Pubblicati i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente su “Qualità dell’aria in Europa 2016“ 
Leggi tutto
CONOSCI UN CONFLITTO? REGISTRATI E CONTRIBUISCI

AEA: trasporti e salute
Le politiche UE per ridurre gli impatti dei trasporti sulla salute. Ma c'è ancora molto da fare.
Leggi tutto


OCSE e produzione di petrolio
I Paesi produttori di petrolio l'accordo per limitare la produzione globale a partire dal 2017.

Leggi tutto


Vita all'ombra del petrolchimico

I risultati dello studio sulla mortalità dei residenti a Manfredonia, cittadina petrolchimica.
Leggi tutto


Petrolio e salute
I rischi sanitari accanto agli impianti di primo trattamento. Su Epidemiologia&Prevenzione.
Leggi tutto


La riforma dei servizi di interesse generale
Un'analisi sulla legge per il governo e la gestione del servizio idrico integrato ed il decreto sui servizi pubblici locali
Leggi tutto


Unep: investire nella mobilità ciclistica e pedonale
I dati del rapporto  “Global Outlook on Walking and Cycling”: investire sulla mobilità ciclistica e per la scurezza dei pedoni eviterebbe la morte di milioni di persone e contribuirebbe alla lotta al cambiamento climatico
Leggi tutto
TI SEI PERSO LA COP22 DI MARRAKECH?
 
RILEGGI TUTTO SUL NOSTRO SPECIALE CLIMA
CRISI AMBIENTALE E MIGRAZIONI FORZATE
 
La retorica delle “ondate” utilizzata per descrivere i flussi migratori verso l’Europa connessi a guerre, persecuzioni politiche e povertà estrema, cela una realtà diversa e più complessa. Ci sono migrazioni forzate che non fanno rumore, perché difficili da quantificare e non tutelate dal diritto internazionale. Secondo i dati del 2016, ci sono 19,2 milioni di migrazioni solo per calamità naturali. Il report del CDCA sulle migrazioni ambientali.
 
L'ITALIA VISTA DA PARIGI
 
A un anno dalla firma dello storico Accordo di Parigi, il mondo non sembra ancora voler compiere la svolta necessaria ad arrestare la febbre del Pianeta. Ratificato da un numero di Parti tale da permetterne l’entrata in vigore anticipala, l’Accordo rappresenta un punto di partenza ma le questioni aperte restano numerose: il report del CDCA su impegni nazionali e internazionali per la lotta ai  cambiamenti climatici

Scarica l'e-book
ATLANTE DELLE GUERRE
 
Dal 2014 il CDCA è tra le realtà che collaborano alla redazione dell’Atlante delle guerre e dei conflitti, giunto alla sua 7° edizione. L’Atlante delle guerre e dei conflitti è un dossier annuale sullo stato dell’arte dei conflitti nel mondo, strutturato attraverso schede conflitto e focus tematici. E’ pensato per essere diffuso e compreso da tutti: dai ragazzi delle scuole agli addetti ai lavori.

Info e acquisti
 
PER GIORGIO NEBBIA

Studiosi, ricercatori, esponenti dell’ambientalismo si confrontano e discutono con Giorgio Nebbia il lavoro che ha compiuto dagli anni Cinquanta ad oggi: un’eredità straordinaria che tocca alcuni dei principali problemi del nostro tempo, che Nebbia ha affrontato come scienziato, docente, ambientalista, parlamentare, giornalista, divulgatore, appassionato di storia e di innovazione. Anche il CDCA ha contribuito a questo importante lavoro
L'Atlante Italiano dei conflitti Ambientali è uno strumento di mappatura partecipata fondato sul contributo volontario di ricercatori, attivisti, comitati e realtà sociali.
 
Sostieni le nostre attività!
FAI UNA DONAZIONE


Vuoi aiutarci nel lavoro di mappatura?
SCRIVICI PER CONTRIBUIRE

atlantecdca@gmail.com
 
Hai ricevuto questa mail perché sei iscritto alla Newsletter di CDCA

Se non vuoi più ricevere le nostre comunicazioni manda una mail con oggetto
"Unsubscribe cdcanewsletter"
all'indirizzo mail: sympa@lists.riseup.net

INFO E CONTATTI CON IL CDCA
redazione@cdca.it
www.cdca.it